Muffa sul cemento, cosa fare? - Ecco la risposta!

da Tobias KleinAggiornato il 11.06.2021

terramondi clanky 1 1

Se avete un vecchio pavimento in cemento a casa o nella vostra casa per il fine settimana, probabilmente sapete per esperienza personale che un pavimento in cemento perde qualità nel tempo. Si crepa, è irregolare e cresce la muffa. Un pavimento fragile è molto difficile da pulire e la muffa non può essere rimossa solo con un forte getto d'acqua. Questo aiuta solo temporaneamente e non risolve il problema. Siete infastiditi dalla muffa ricorrente? Leggi alcuni consigli per facilitare la tua lotta contro la muffa.

Le crepe e la muffa sui pavimenti di cemento sono eventi abbastanza comuni, sia all'interno che all'esterno. Non solo questi posti non sono belli, ma la muffa rappresenta anche un rischio per la salute. Causa allergie, infiammazioni agli occhi, asma, dolori articolari, infiammazioni respiratorie, e alcune mutazioni possono anche portare alla polmonite e di conseguenza alla morte. Ecco perché è nel tuo migliore interesse rimuovere la muffa nel miglior modo possibile, sia che si trovi nel tuo garage, nella tua casa del fine settimana, nella tua casa delle vacanze o nel tuo patio.

Per prima cosa bisogna pulire il pavimento

È chiaro che la semplice pulizia del pavimento non può avere un effetto duraturo. Tuttavia, questo è il passo con cui dovete iniziare. Ci sono diversi modi per farlo. Il più semplice è rimuovere la muffa con un forte getto d'acqua, ma poi ci vuole molto tempo per asciugare il cemento. E se non riescono a ventilare correttamente i locali, la muffa continuerà a prosperare.


Un'alternativa è rappresentata da vari agenti chimici, pulitori a vapore o prodotti che vengono usati continuamente in casa. Si può anche usare la candeggina o l'aceto per combattere la muffa, ma questi non devono essere diluiti. Bisogna fare molta attenzione con la candeggina perché può irritare le vie respiratorie. Probabilmente la soluzione più affidabile è quella dei mezzi chimici per combattere la muffa.

Tuttavia, questo non pone fine al problema. Cosa devo fare dopo aver rimosso la muffa in modo che non ricompaia?

Un rivestimento di penetrazione è una variante economica

Se cercate una soluzione semplice, vi consigliamo la vernice a penetrazione. Prima della sua applicazione, il pavimento deve essere perfettamente asciutto, altrimenti il rivestimento porterà più preoccupazioni che benefici. Viene assorbito dal calcestruzzo asciutto, sigillando così il pavimento e prevenendo la formazione di muffe e muschi.


Le vernici di penetrazione costano qualche centinaio di corone e sono molto facili da applicare, anche senza aiuto esterno. Tuttavia, questi non aiutano se si deve livellare una superficie friabile. In tal caso, si dovrebbe applicare un'altra mano di vernice.

Un massetto di cemento non è raccomandato per un substrato umido

Se la stanza dove il pavimento in cemento è molto umido, il massetto di cemento è completamente la soluzione sbagliata. Dopo tutto, con il rivestimento si chiude la superficie del calcestruzzo, impedendo così l'evaporazione dell'umidità. Col tempo, la superficie si allenterà e la muffa continuerà a prosperare.


Se avete intenzione di usare un massetto, il calcestruzzo deve essere isolato dall'umidità e lasciato asciugare correttamente. Allora sarà una soluzione efficace, che rimuoverà la superficie dalle irregolarità.

Soprattutto non bisogna racchiudere l'umidità del pavimento con delle piastrelle

Se si sceglie di posare un ulteriore strato sopra il cemento, le piastrelle sono un'altra opzione. Tuttavia, questi non devono essere semplicemente posati sul pavimento. Si raccomanda di applicare prima uno strato penetrante, o meglio di isolare il pavimento di cemento in modo che l'assorbimento del materiale sia ridotto. Altrimenti, il calcestruzzo potrebbe assorbire di nuovo l'umidità, il che causerebbe la muffa.

Lato inferiore delle piastrelle terramondi

Se state cercando una soluzione per una stanza costantemente umida, siete venuti nel posto giusto con il PVC Fliesen von terramondi meglio consigliato. Questi hanno un sistema unico di canali di drenaggio sul lato inferiore che contrastano l'umidità. Niente umidità significa niente muffa. Inoltre, le piastrelle in PVC sono posate liberamente, quindi la pavimentazione può essere smontata in qualsiasi momento per permettere al cemento di asciugarsi, eventualmente applicare un nuovo rivestimento di penetrazione per proteggere dalla muffa e posare nuovamente le piastrelle. Questo non è possibile con le piastrelle di ceramica.

Qual è il miglior pavimento per assicurarsi che la muffa non si ripeta più?

Ricordate che la muffa fa male alla salute. Quindi non esitate e investite un po' più di denaro. Lasciate perdere la vernice di penetrazione, non aiuta molto. Meglio non rischiare e usare il massetto di cemento, perché una volta sigillato il pavimento, non saprete cosa sta succedendo all'interno fino a quando lo strato superiore non si crepa. Questo vale anche per le piastrelle di ceramica. Tuttavia, se non si sottovaluta il rivestimento di penetrazione, potrebbe funzionare - ma se non si vive in una zona di inondazione. Lì, sarebbe meglio usare un pavimento che può essere rimosso, asciugato e reinstallato.

Die PVC Fliesen terramondi dare loro la possibilità di rimuovere il documento in qualsiasi momento. per vedere se la lotta contro la muffa è vinta. In ogni caso, ha senso applicare un rivestimento di penetrazione anche sotto le piastrelle in PVC. Fate tutto il possibile e non date alla muffa una possibilità. Come ricompensa, avrete un pavimento innocuo per la salute.


Tobias Klein

Tobias Klein

Tobias Klein scrive articoli su piastrelle PVC per terramondi.
Avete domande? Contattateci ora.